Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

The Bridge House / Kister Architects

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterni

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterni

Descrizione testuale fornita dagli architetti. Situata nel modernista Caulfield, la struttura originale era una residenza a due piani, degli anni ’70, su due livelli che necessitava di una rivisitazione. Fare riferimento agli inizi modernisti della casa mentre si progettava un’estensione contemporanea per una famiglia in crescita era la chiave del progetto ma, con l’acquisizione del secondo appezzamento di terreno a sud, quella che era iniziata come un’aggiunta a due piani con un unico sito si è trasformata in un doppio -sito, estensione a livello singolo. Gli architetti del paesaggio sono stati coinvolti all’inizio della fase di progettazione per garantire una visione integrata per il sito ampliato.

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterniThe Bridge House / Kister Architects - Immagine 28 di 33The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di interni, porta, facciata, colonnaThe Bridge House / Kister Architects - Immagine 29 di 33The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterni

Come risposta principale, il dettaglio originale della facciata in cemento è stato allungato lontano dall’edificio originale per formare la “pelle” del ritiro principale. Evitando quella che è diventata una strategia convenzionale, ovvero aggiungere un doppio piano sul retro, a questa ala principale si accede da un ponte privato di vetro a livello del suolo. Un sudario curvo nasconde il letto principale alla vista dei vicini ma mantiene un legame con la natura e la luce. – una priorità in tutto.

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di interni, cucina, tavolo, sedia, traveThe Bridge House / Kister Architects - Fotografia d'interni

Offuscare la distinzione tra la struttura esistente e la nuova è stata una strategia deliberata progettata per creare un’entità architettonica unificata. Un sottotetto un tempo buio e chiuso, l’ingresso sopraelevato originale è stato ricostruito per creare un nuovo foyer a livello del suolo, pieno di luce e collegato al paesaggio, dietro gli archi originali. Gli spazi all’interno della casa – l’ampia cucina, il salotto, il soggiorno incassato e la zona pranzo vetrata – sono delineati per massimizzare la versatilità e gli aspetti del giardino, risultando in un rifugio per l’intera famiglia, con facili transizioni dalle zone pubbliche a quelle private, dentro e fuori .

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia d'interniThe Bridge House / Kister Architects - Immagine 31 di 33The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di interni, camera da letto, finestre

L’estetica prevalente è un equilibrio sfumato di vecchio e nuovo: il pavimento in cemento bianco su bianco incontra il terrazzo originale e la moquette lussuosa blu brillante, il rivestimento in legno avvolge gli interni e i divani in velluto arancione bruciato fanno un cenno alla storia della casa. Così anche il vetro bronzo personalizzato e il tappeto floccato nella fossa sommersa. Il lucernario vetrato originale è stato ampliato e avvolto in un soffitto rivestito in legno per creare un legame con la natura.

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterni

I lucernari riducono al minimo la necessità di illuminazione artificiale e sono solo uno dei principi sostenibili adottati in tutto il mondo. I pannelli solari, l’acqua calda e il riscaldamento della piscina compensano il consumo energetico quotidiano, oltre a un’ampia coibentazione, doppi vetri ad alte prestazioni e persiane esterne. Il riscaldamento a pavimento integrato all’interno del pavimento in cemento a vista funge da banca di calore durante l’inverno mentre il cemento mantiene una finitura fresca in estate. L’acqua piovana viene raccolta per sciacquare i bagni e irrigare il paesaggio. I materiali di rivestimento modificati ottengono un aspetto concreto, senza il cemento in opera costoso e non ecologico.

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di interni, finestre, sedia, patio

Come casa di famiglia, l’espansione della casa e del giardino migliora il potenziale del lavoro da casa, con il corridoio vetrato verso il rifugio principale che si rivela un’eccellente area di stimolazione. I clienti possono lavorare da casa ininterrottamente mentre i loro figli giocano in giardino o si divertono. Nel suo generoso blocco suburbano, la nuova costruzione integra in modo sensibile la vita familiare contemporanea con una reliquia architettonica di un’epoca celebrata. Il design versatile incarna principi biofili, concentrandosi sulla connessione al paesaggio e sulla vita flessibile, migliorando al contempo la casa esistente.

The Bridge House / Kister Architects - Fotografia di esterni, facciata, finestre, trave, arch
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply