Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Surf House / LAVORI DI DISEGNO

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, finestre

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, finestre, facciate

Yangyang, una città del surf – Yangyang, che abbraccia il Monte Seoraksan e il Mare Orientale, è conosciuta come una città con meravigliosi scenari di montagne e mari. È una piccola città con una popolazione di 28.000 persone ma ha attratto un flusso costante di turisti che hanno visitato Yangyang per le abbondanti attrazioni turistiche. Tuttavia, Yangyang è cambiata negli ultimi anni. Quando la città è improvvisamente emersa come attrazione per il surf nel paese, i giovani hanno iniziato a venire a Yangyang. Man mano che le persone si riunivano per fare surf, furono costruiti anche ristoranti, caffè e negozi e la città, che era solita affrontare limiti nello sviluppo regionale a causa di una società che invecchia, fu finalmente rivitalizzata. La trasformazione della città dalla cultura del surf non solo ha animato il turismo, ma ha anche influenzato l’afflusso della popolazione. I surfisti hanno iniziato a costruire case intorno alle spiagge dove è bello fare surf. Inoltre, il miglioramento delle infrastrutture di trasporto merita di essere notato come sfondo dell’attivazione regionale. L’apertura dell’autostrada Seoul-Yangyang nel 2018 ha migliorato l’accessibilità all’area della capitale e ha avviato la fornitura di case. Allo stesso modo, Yangyang si sta crogiolando in una rinascita dal surf.

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, mattoni, finestre

Terra vicino a montagne e mari – La spiaggia di Jukdo a Yangyang, dove si trovano le surf house, è un’area che ha guidato la cultura del surf, quindi ci sono molte attrazioni e attività da praticare. Questa spiaggia si trova fianco a fianco con Ingu Beach ed è una spiaggia sabbiosa che si estende per 2 km con Jukdo, un’isola con molti bambù, in mezzo, e presenta uno scenario particolare con una fitta foresta insieme a vari pub, negozi di surf e caffè . Una coppia sposata, proprietaria dell’edificio, ha visitato Yanygyang più frequentemente perché era rimasta incantata dalle attrazioni della città, e presto hanno stretto un rapporto con la popolazione locale e hanno acquistato un sito dopo aver sentito la notizia che il villaggio di Twetgol si trova nella parte occidentale di La spiaggia di Jukdo sarebbe stata sviluppata come sito residenziale. Il sito è a un passo dalla spiaggia e tutte e tre le facce sono circondate dalla montagna. L’oceano è nascosto dalla strada a est che si apre e, considerando il fatto che sul terreno adiacente verranno costruiti degli edifici, il sito non aveva una bella vista. Tuttavia, c’era una montagna situata su un terreno relativamente grande, quindi c’era molta luce solare e il vantaggio era che una strada di accesso esclusiva era suddivisa. C’è un raggio tacito che si riversa su un terreno modellato artificialmente e una visione di edifici prevedibili in una certa misura. Nel bel mezzo di ciò, la preoccupazione di decidere l’atteggiamento è diventata il punto di partenza del progetto.

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, facciate, corrimanoSurf House / LAVORI DI DISEGNO - Immagine 23 di 34Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia d'interni

Tre cantieri con una leggera brezza – Generalmente, le case unifamiliari hanno un cortile principale quando si entra nelle case dalla strada, e ci sono molti casi in cui le case si trovano nell’angolo del sito. Tuttavia, questo sito specifico si trovava in un’area verde naturale, quindi i lavori di costruzione erano consentiti solo sul 20% del sito. Dopo lunghe riflessioni su come utilizzare correttamente il restante 80% del sito, sono stati progettati tre cantieri. Dopo essere entrati dall’uscita principale oltre il cortile d’ingresso, c’è un cortile e attraverso la cucina di fronte al cortile, c’è un giardino interno. Questa disposizione induce un’estensione dell’ambiente naturale. La struttura interna ed esterna non è separata, poiché le opportunità per l’interno di incontrare lo spazio esterno sono state progettate in modo che l’esterno possa essere goduto appieno. Era importante poter vedere il panorama delle montagne e del cielo e sentire la brezza. È perché è una seconda casa che si trova su un terreno immerso nella natura e si distingue dalle case della città per offrire un’esperienza riposante.

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, recinzione, corrimanoSurf House / LAVORI DI DISEGNO - Immagine 29 di 34Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterniSurf House / LAVORI DI DISEGNO - Immagine 28 di 34Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni

Uno spazio di vita non quotidiano – Il proprietario ha fatto una semplice richiesta sul progetto pensando a una seconda casa e pensione. Il proprietario voleva una casa con una stanza per gli sposi, uno spazio per gli ospiti e una cucina in comune. L’interno e l’esterno dell’edificio rispecchiavano intatti la loro semplice richiesta. È un semplice edificio a due piani che indica l’intenzione del proprietario. Sebbene fosse possibile costruire un edificio di quattro piani sul sito, è stato costruito come edificio a due piani considerando l’uso dell’edificio. Una cucina e una camera per gli ospiti si trovano al primo piano e c’è una camera da letto per la coppia al secondo piano. Non trattandosi di uno spazio quotidiano, l’edificio è stato progettato in modo che gli ambienti soddisfino funzioni minime. La cucina indipendente all’aperto è un dispositivo avventuroso considerando la natura non quotidiana e distinta di una seconda casa. Lo scopo di una seconda casa è quello di godersi la vita lontano dalla città, quindi lo spazio non è incentrato sulla comodità, e poco importa se le stanze e la cucina non sono comunicanti. La cucina che funge da punto di sosta tra il cortile e il giardino interno è un passaggio per incontrare la natura e uno spazio comunitario per interagire con gli altri.

Surf House / LAVORI DI DISEGNO - Fotografia di esterni, scale, corrimano

Facciata colpita dalle onde – Nel caso di edifici situati vicino all’oceano, la salinità dovrebbe essere presa in considerazione per la sua natura geografica. Affinché gli edifici siano integri, devono essere scelti materiali di finitura di forte durabilità e di facile manutenzione. Per questi motivi, l’architettura in riva al mare utilizza principalmente rocce, cemento e alluminio, ma è stato applicato cemento a vista considerando la trama del monomateriale. Invece di utilizzare una finitura liscia diversa dall’ambiente circostante, i motivi sono stati progettati per esprimere densi steli di legno o forme lineari irregolari che ricordano le onde impetuose. Lo stampo per l’edilizia civile è stato utilizzato per realizzare linee triangolari verticali e larghe 20 mm. Il lato robusto esprime i cambiamenti naturali basati sullo scorrere del tempo. Le tracce che non possono essere evitate a causa dell’ambiente naturale sono accettate in modo non abrasivo. Inoltre, i motivi e la profondità dei materiali creano diversi lati in base alla luce. C’è una differenza di orario tra il lato con e senza l’ombra della luce, e l’impressione emanata dall’edificio varia a seconda della luce oraria.


Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply