Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Sei case in collina / 226 arquitectos

Sei case sulla collina / 226 arquitectos - Fotografia di esterni, finestre

Six Houses on the Hillside / 226 arquitectos - Fotografia di esterni, finestre, facciate

Descrizione testuale fornita dagli architetti. Il progetto si trova ai margini della città, luogo di transizione tra la fine dell’urbanità e il paesaggio montano. Come in tutte le montagne di Córdoba, in questo luogo il tempo sembra rallentare e dare spazio alla percezione dei sensi in maniera lenta e riflessiva. Questo progetto cerca di esaltare queste sensazioni attraverso la contemplazione della montagna.

Six Houses on the Hillside / 226 arquitectos - Fotografia di esterni, finestre, facciateSix Houses on the Hillside / 226 arquitectos - Fotografia di esterni, finestre, facciate

Il lotto presentava una marcata pendenza con due livelli riconoscibili su cui insediarsi. Su questi livelli le case sono appoggiate perpendicolarmente alla strada. A sud, il progetto assume una condizione verticale, elevandosi al di sopra dei suoi vicini e cercando le migliori viste. A nord è la zona di maggiore fruizione diurna, in relazione al patio e al sole.

Six Houses on the Hillside / 226 arquitectos - Fotografia di interni, finestre, facciateSix Houses on the Hillside / 226 arquitectos - Fotografia di interni, facciate, finestre

Lo spazio vuoto generato tra le unità è determinato dalla geometria dell’insieme che ripete una linea retta e una successiva interruzione. In questo modo lo spazio viene compresso e dilatato in modo simile a quanto accade all’interno delle case. La separazione delle unità favorisce il libero movimento del vento e il deflusso delle acque piovane tra i livelli, come avviene in montagna e prima della costruzione.

Sei case in collina / 226 arquitectos - Fotografia di interni, finestreSei case in collina / 226 arquitectos - Fotografia d'interni

A prescindere dalla possibilità di creare un’unità in più nel progetto, si è deciso di lasciare uno spazio ad uso comunitario attrezzato con giochi per bambini, tavoli per la lettura e nel suo punto più alto un luogo dove accendere un fuoco per connettersi con il primitivo.

Sei case in collina / 226 arquitectos - Fotografia d'interniSei case sulla collina / 226 arquitectos - Immagine 21 di 26Sei case sulla collina / 226 arquitectos - Immagine 24 di 26Sei case in collina / 226 arquitectos - Fotografia di interni, finestre

La matericità delle pareti è stata realizzata con mattoni comuni, ottenendo una trama irregolare che evidenzia l’incidenza della luce. I piani orizzontali come lastre e pavimenti sono stati risolti in cemento a vista o lucidato, con l’idea di essere il più neutrali possibile.

Sei case sulla collina / 226 arquitectos - Immagine 26 di 26

La struttura in cemento, fatta di travi e pilastri incatenati, a volte diventa evidente, mentre in altre situazioni rimane all’interno delle mura. Il colore bianco utilizzato sulle pareti unifica le parti in un tutto. La copertura è composta da più entità costruttive: la lamiera sinusoidale come copertura superiore, un vano di isolamento termico composto da un doppio strato di legno lamellare di Eucalipto (tipo fenolico), mentre la struttura a tiranti rimane all’interno della camera termica generata e la cui parte inferiore parte diventa preziosa come materiale espressivo nello spazio.

Sei case sulla collina / 226 arquitectos - Fotografia di esterni, finestre
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply