Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba

Pista BMX del campione olimpico Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, Windows

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni

Descrizione testuale fornita dagli architetti. La pista BMX Māris Štrombergs a Valmiera, in Lettonia, dal nome del due volte campione olimpico e mondiale lettone, è un contributo significativo sia allo sport globale della BMX che all’infrastruttura sportiva regionale della Lettonia. “Questa è una delle poche piste per BMX al mondo progettata non solo con particolare attenzione ai regolamenti UCI (Union Cycliste Internationale) e al comfort e alla sicurezza degli atleti, ma anche all’estetica dell’architettura della struttura. Oltre ad essere un impianto sportivo altamente funzionale, funge anche da audace icona di riconoscimento per la città’, sottolinea Ilze Rukmane-Poča, l’architetto della nuova struttura.

Pista BMX del campione olimpico Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, facciata

La nuova pista BMX si trova sul terreno del Centro Olimpico Vidzeme, nella città natale di Štrombergs, Valmiera, la sesta città più grande della Lettonia. Coprendo un’area totale di oltre 15.500 m2, la pista BMX ha inizio in collina ad altezze di 5m, 8m e 3m. La larghezza di ciascuna pista è di almeno 8 metri in rettilineo e fino a 14 metri di larghezza alle curve, e la loro lunghezza totale è di poco meno di un chilometro. Questa è l’unica pista al mondo in cui è possibile tenere contemporaneamente gare con tre diverse altezze di partenza, risparmiando così tempo e creando uno svolgimento più efficiente degli eventi.

Pista BMX del campione olimpico Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, facciata

I salti e gli angoli sono stati creati da terreno argilloso posato su una base di sabbia drenata e resistente al gelo e materiale minerale a frazione grossolana. Thomas Hamon, uno specialista esperto della società Pro Tracks e progettista della pista BMX per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo, ha aiutato a progettare le caratteristiche del layout della pista e del campo di gioco.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, facciata, finestre

L’edificio del cancello di partenza della BMX è costituito da due strutture rettangolari – le colline di partenza – configurate con un angolo di 10 gradi l’una rispetto all’altra. Le strutture sono state posizionate in modo tale che i venti prevalenti non interferiscano con le partenze degli atleti.

Pista BMX del campione olimpico Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, finestre, facciataPista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Immagine 20 di 31Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di interni, acciaioPista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Immagine 21 di 31Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni

La forma architettonica dell’edificio del cancello di partenza incarna pienamente il principio stabilito dall’eccezionale architetto americano del XX secolo Louis Sullivan: la forma segue la funzione. Per assolvere al meglio la funzione, è stata scelta una trinità di materiali forte e duratura: metallo, cemento e legno. Il metallo domina nelle strutture portanti oltre ad essere il principale componente utilizzato nelle lavorazioni di finitura e dettaglio. Al contrario, gli edifici con struttura in legno presentano una finitura in legno di larice naturale leggermente sbiancato.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di interni, scale, trave, facciata, acciaio

Durante la progettazione dell’edificio, i principi e le tecniche della BMX sono stati attentamente studiati e analizzati, motivo per cui un aspetto cruciale nella creazione della composizione architettonica è stato il tandem di ritmo e dinamica. Avere il ritmo giusto è la chiave principale del successo per un pilota di BMX. Allo stesso modo, la dinamica che si può osservare in ogni movimento di un pilota di BMX che vola lungo la pista è accentuata nelle facciate principali dell’edificio caratterizzate da due immagini simboliche di Māris Štrombergs ‘disegnate’ nel metallo perforato. La prima immagine riflette la dinamica vista in pista: il corpo dell’atleta si è accucciato in volo prima di atterrare al salto successivo; il secondo è uno scatto dell’atleta al traguardo, vincitore dell’oro olimpico.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di interni, corrimano

Le immagini del documentario sono stilizzate e iperbolizzate, conferendo al progetto un’azione emotiva. Grazie alle dimensioni impressionanti delle immagini, possono essere viste anche da lontano durante la guida lungo la strada principale della città. Da lontano, la dinamica delle immagini spicca soprattutto sulla staticità della struttura.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia d'interniPista BMX / Balta Istaba della campionessa olimpica Maris Strombergs - Immagine 24 di 31

L’edificio è stato progettato per una capacità di ~90 persone; sulla pista possono essere trovate solo fino a 30 persone contemporaneamente, motivo per cui è dotata di recinzione supplementare. La pista BMX è stata progettata come pista di allenamento, ma la struttura può essere adattata alle esigenze della competizione con spazio per circa 3000 spettatori. La pista è stata dotata di un sistema di cronometraggio MYLAPS con split point in diversi punti della pista e alle salite di partenza.

Pista BMX del campione olimpico Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni, facciata

Lo spazio sotto le colline iniziali è stato dotato di edifici autonomi integrati con struttura in legno. ‘Le stanze situate sotto le colline di partenza possono essere utilizzate per lezioni di teoria, manutenzione di biciclette BMX, conferenze, sale per atleti e corsi per allenatori. Le competizioni di più alto livello possono essere organizzate in questa struttura perché tutto è ben congegnato, comodo, sicuro e adattato alle migliori specifiche per lo sport della BMX”, osserva il pluripremiato allenatore lettone di BMX Ivo Lakučs sul marchio- nuovo impianto sportivo.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni

In meno di sei mesi dall’apertura, il moderno complesso sportivo ha ospitato sia il campionato lettone di ciclismo BMX 2019 che il campionato europeo di BMX, che ha riunito 1.060 atleti provenienti da 26 paesi europei.

Pista BMX della campionessa olimpica Maris Strombergs / Balta Istaba - Fotografia di esterni

Il progetto è stato riconosciuto come l’impianto sportivo più ambizioso costruito in Lettonia nel 2019.

‘Il futuro di questa pista sarà grande quanto lo facciamo noi stessi. Ha tutte le opportunità per essere davvero impressionante!’ – Maris Štrombergs.


Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply