Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Moschea KOS / rafstudio

Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di esterni, facciate

Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di esterni, facciate

Descrizione testuale fornita dagli architetti. La Moschea KOS è un progetto di ristrutturazione di uno dei tipici progetti di moschea nella Zona Industriale Organizzata di Konya, che non è solo considerato un edificio religioso ma anche considerato un intervento in un luogo con carenze strutturali e fittizie. Questo progetto è una nuova proposta su come riprogettare le moschee esistenti, il cui numero si avvicina a 85.000 in Turchia e aumenta ogni giorno, invece di demolirle e ricostruirle. I dati degli edifici esistenti sono sempre stati utilizzati come guida nel processo di progettazione e l’obiettivo principale era quello di fornire armonia tra l’edificio esistente e i volumi aggiuntivi.

Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di esterni, facciateMoschea KOS / rafstudio - Immagine 19 di 19Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di interni, scale, archi, sale giochiMoschea KOS / rafstudio - Immagine 16 di 19Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di interni, sala giochi, colonna

La Moschea KOS si trova all’incrocio di due strade con fitta circolazione nella zona industriale. La struttura esistente presentava un unico ingresso al fabbricato rialzato da terra e un ingresso dal giardino che indirizzava gli utenti a tale ingresso. Durante il processo di progettazione, l’obiettivo principale è stato analizzare la crescente circolazione causata dal nuovo numero di utenti, che quasi raddoppierà, e garantire la continuità delle entrate e delle uscite. Alla luce di questi parametri, l’ingresso stradale esistente è stato conservato e ampliato, ed è stato aggiunto un altro ingresso dall’altra strada. Questi ingressi si intersecano nel cortile della nuova moschea, che è il centro del luogo delle abluzioni e l’ingresso principale dell’edificio. Inoltre, il nuovo minareto è posizionato all’incrocio tra il cortile e le rampe, con la massima visibilità.

Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di esterni, facciateMoschea KOS / rafstudio - Immagine 17 di 19

Di conseguenza, con l’aumento della capienza, sono stati progettati quattro diversi ingressi come centro degli assi ai piani terra e seminterrato. Nel tracciato del sistema portante della moschea esistente, sono stati aggiunti cinque blocchi di cemento a vista, il più lungo di 12 metri, su entrambi i lati della moschea, che è diventata la principale sala di preghiera. La nuova massa della moschea è formata aggiungendo a queste masse un mihrab, un ingresso, una mensola per le scarpe, un cortile e un luogo per le abluzioni, ed è composta da 11 assi principali in totale. Una facciata continua di 2 metri è stata aggiunta in direzione sud-ovest per enfatizzare l’area del mihrab su entrambi i piani. Il piano seminterrato è stato completamente esposto per risolvere il problema della luce naturale, e i due diversi livelli sono stati collegati tramite terrazzamenti sul paesaggio.

Moschea KOS / rafstudio - Fotografia di esterni, facciata, acciaio
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply