Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un monumento alle vittime del massacro cinese del 1871

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 1 di 20

La città di Los Angeles ha selezionato sei finalisti del concorso per progettare un nuovo memoriale dedicato alle vittime del massacro cinese del 1871. In uno dei capitoli più oscuri della storia della città, il 21 ottobre 24, circa il dieci per cento della popolazione cinese della città all’epoca, almeno 18 residenti, fu assassinato da una folla di rivoltosi. Il memoriale cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’uccisione di massa a sfondo razziale del 1871, affrontando contemporaneamente le preoccupazioni contemporanee riguardanti la razza, l’intolleranza e la violenza. Il memoriale è stato annunciato per la prima volta nell’aprile 2021 e dovrebbe essere costruito vicino al luogo del massacro e al Chinese American Museum.

Riconosciamo che affrontare le ingiustizie che si sono verificate nella storia della nostra città non è facile, tuttavia è importante ricordare alle generazioni future le lezioni incarnate nel tragico massacro cinese del 1871. Quando il lavoro finito sarà svelato, non vediamo l’ora di unirci in una riflessione e guarigione”. Michael Truong, direttore esecutivo del Chinese American Museum di Los Angeles.

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 8 di 20

A seguito di una richiesta di idee avviata dal Dipartimento per gli affari culturali di Los Angeles nell’agosto 2022, sono state presentate 176 proposte e sei finalisti sono stati selezionati da una commissione di valutazione. I sei finalisti sono:

Fung + Blatt Architetti

Los Angeles, CA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 6 di 20

La proposta è incentrata sulla valorizzazione delle esperienze gestuali di alzare e abbassare la testa e delle sensazioni che esse suscitano. Un masso spaccato con una scatola a specchio infinita racchiusa al centro mira a incoraggiare i passanti ad abbassare la testa come un umile riflesso dei torti del passato. Il pozzo in legno di pino riecheggia la profondità delle radici cinesi americane in questa terra, mentre il mare di mattoni neri a forma di lingotto allude alla moltitudine di storie di immigrati non raccontate e al mito delle “strade lastricate d’oro” che continua a richiamare molti.

Sze Tsung Nicolás Leong e Judy Chui-Hua Chung

Team di collaborazione artista/scrittore, Los Angeles, CA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 3 di 20

Il progetto guarda ad un quadro più ampio dell’esperienza cinoamericana a Los Angeles, documentando le tante ingiustizie subite da questa comunità. Un mare di tronchi pietrificati simboleggia le vittime del massacro. I cerchi incisi sul pavimento ricreano la sequenza temporale degli eventi, tutti convergenti in un “giovane ‘albero d’argento’, simbolo di crescita e speranza in un boschetto di tronchi. Radici, ceppi, alberi, storie e ricordi”.

Artisti Anna Sew Hoy e Zhu Jia e Formation Association

Collaborazione artisti/architetti, Los Angeles, CA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 15 di 20

Un colonnato commemorativo composto da stele verticali incornicia il sito di Calle de Los Negros e porzioni della storica Chinatown. “A livello degli occhi, le stele commemorative mostrano una cronologia degli eventi riguardanti la notte del massacro cinese del 1871. A Flying Chord circonda il cielo sopra di noi con un duplice ruolo: le sue forme sbalorditive articolano la turbolenza che ha sopraffatto la comunità cinese in una storica “notte del terrore”, mentre il suo perimetro incornicia nuovi siti di commemorazione, festival e attivismo, dando energia al cinese americano Museo come proscenio urbano – uno sfondo per i futuri Angelenos che abitano una prossima Los Angeles.

Frederick Fisher e i partner David Ross, Takashige Ikawa e Iustina Nicolae + l’artista Candice Lin

Collaborazione architetto/artista, Los Angeles, CA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 2 di 20

La proposta del team è incentrata su un monolite di pietra nera scolpito in bassorilievo dall’artista di Los Angeles Candace Lin. Influenzata dalla sua ricerca sui simboli cinesi, sulla cartografia e sulla storia dell’immigrazione cinese del XIX e XX secolo, Lin creerà un’immagine del mondo degli spiriti. Attinge ai dipinti toaisti degli inferi e ai simboli importanti per la comunità cinese. Il monumento invita i visitatori a guardare, toccare e fare sfregamenti di inchiostro da queste immagini scolpite. Piccoli frammenti di bronzo rappresentanti le vittime sono dislocati attorno al monolite. Sono posizionati in modo tale che il giorno del 24 ottobre, il giorno dei tragici eventi, i raggi del sole rifletteranno la luce sul bronzo lucido, facendo rimbalzare la luce sul centro della lapide.

Figure x J. Jih Architecture Collective, guidato da James Leng e Jennifer Ly in collaborazione con J. Roc Jih

San Francisco, CA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 10 di 20

La proposta è incentrata sul Penjing, forma d’arte cinese e antenata del Bonsai, in cui il giardino diventa un microcosmo. Il suo focus si trova sullo sguardo visivo e mentale verso l’introspezione. Il monumento è concepito come una scultura vivente, che incarna un atteggiamento culturale nei confronti delle sculture come qualcosa che esiste tra oggetto e paesaggio. Ogni Penjing offre cure ritualizzate a luoghi senza pretese, con l’interno microcosmico che rispecchia le comunità che lo progettano e lo sostengono. In tal modo, mira a riflettere le storie di resilienza che molti immigrati cinesi tracciano nella costruzione delle loro comunità.

Sonam Lhamo, Jiawei Yao, Yiying Tang

Squadra architettonica, Seattle, WA

Los Angeles seleziona i finalisti per progettare un memoriale per le vittime del massacro cinese del 1871 - Immagine 18 di 20

Un padiglione in mattoni rossi e legno con tetto pieghevole invita i passanti a rallentare e immergersi nella storia dello spazio. I pilastri che sostengono il tetto sono incisi con i nomi delle vittime del massacro cinese del 1871.

Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply