Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Edgars Creek House / Respira l’architettura

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di esterni, facciate, finestre

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di esterni, finestre, foresta

Descrizione testuale fornita dagli architetti. Questa casa è rispettosa del paese. Arroccata sulle rive dell’Edgar’s Creek, affacciata su scogliere di arenaria e alberi di ferro, la Edgars Creek House è progettata per connettersi alla natura. Invece di presiedere al paesaggio, offre l’opportunità di vivere semplicemente come parte di un sistema. Piuttosto che adattare il sito alla casa, adattiamo la casa al sito. La Edgar’s Creek House è costituita da una serie di volumi ondulati che entrano nel paesaggio, rispondendo alla pendenza del sito. È un continuum di ambienti interni ed esterni, chiari e scuri, che si snodano e attraversano una serie di spazi, rivestiti di materiali grezzi e naturali. È semplice e onesto nel suo approccio all’ubicazione e alla pianificazione, inquadrando con precisione le viste degli alberi circostanti.

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di interniEdgars Creek House / Breathe Architecture - Immagine 10 di 14

Con una prospettiva primaria di Edgar’s Creek a ovest del sito, abbiamo contemporaneamente aperto, ombreggiato e ventilato la casa attraverso un brise soleil. Producendo un microambiente mentre filtra la luce attraverso il suo schermo, il brise soleil fluttua con il tempo e le stagioni, radicando i residenti nel loro ambiente. Il brise soleil forma una spina dorsale a cielo aperto, da cui la casa si scompone in tre elementi, tre padiglioni. Uno per dormire, uno per fare il bagno, uno per vivere – ognuno incornicia un cortile centrale. Il cortile e ogni padiglione sono fondati su una vista premurosa di un paesaggio di alberi dalla corteccia di ferro e del serpeggiante torrente al di là.

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Immagine 11 di 14Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di interni, WindowsEdgars Creek House / Breathe Architecture - Immagine 12 di 14

Edgar’s Creek House risponde alla materialità della sua boscaglia locale. Un muro di terra battuta protegge la facciata meridionale, ricordando le scogliere di arenaria del torrente sottostante. Simile agli alberi circostanti, ogni padiglione è rivestito di corteccia di ferro grezza. Non ci sono piastrelle: le zone umide sono rifinite con il decking australiano Ironbark, mentre la cucina è caratterizzata da piani di lavoro Messmate con paraspruzzi in ottone grezzo. Il pavimento è interamente in rovere della Tasmania riciclato, ad eccezione del soggiorno incassato, che è rifinito in pietra. Tutta la rubinetteria è in ottone grezzo e tubo di rame piegato su misura con semplici rubinetti in ottone. Rivolto a ovest, il brise soleil è realizzato con montanti in Ironbark grigio con ante scorrevoli in Ironbark. La casa è progettata per ritirarsi nel paesaggio, privilegiando riparo e santuario. Edgar’s Creek House è un rifugio tranquillo che è materico, semplice e onesto.

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di esterniEdgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di interni, cucina, tavolo, sedia, trave, controsoffitto

Dichiarazione di sostenibilità. In Breathe, diamo sempre la priorità all’etica rispetto all’estetica. Ingombri ridotti, finiture meno applicate, materiali più robusti e costruzione più efficiente, con l’obiettivo finale di costruire meno e dare di più. La casa di Edgar’s Creek è progettata per funzionare senza combustibili fossili. Comprende due serbatoi sotterranei di acqua piovana da 5.000 litri, una pompa di calore elettrica per il riscaldamento dell’acqua calda e predisposizioni sia per il riscaldamento idronico che per i pannelli solari sul tetto con accumulo di batterie. Progettato con la sostenibilità dei materiali in prima linea, i materiali sono riciclati, riciclabili e di provenienza locale ove possibile. Eliminando le finiture superflue, i materiali vengono lasciati grezzi ea vista. Le finestre ad anta ribalta a doppio vetro a taglio termico e le porte alzanti scorrevoli assicurano un ambiente interno ermeticamente sigillato. Ciò integra l’orientamento solare passivo della casa, migliorando le prestazioni termiche e la stabilità della temperatura interna. Inoltre, è stata prestata particolare attenzione al filtraggio del caldo sole estivo con aperture perforate e schermi in legno in tutti i padiglioni.

Edgars Creek House / Breathe Architecture - Fotografia di interni
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply