Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Centro Bob Dylan / Olson Kundig

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia di esterni, finestre, facciata

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia di esterni, finestre, mattoni, facciata

Descrizione testuale fornita dagli architetti. Dedicato allo studio e all’apprezzamento di Bob Dylan e del suo significato culturale mondiale, il nuovo Bob Dylan Center traccia la traiettoria creativa di questo prolifico artista attraverso i suoi 60 anni di carriera. Situato nel Tulsa Arts District, il Centro è concepito come un luogo dinamico e sfaccettato, che ospita mostre permanenti, temporanee e itineranti facilmente accessibili da artisti, storici, musicologi e dal pubblico in generale che cercano una comprensione più profonda del lavoro di Dylan, delle sue influenze e le propaggini ispirate dalla sua eredità.

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia di esterni, mattone

Olson Kundig è stato selezionato attraverso un concorso internazionale di design. La voce vincente dell’azienda era incentrata sull’idea di Bob Dylan come un “Maestro del cambiamento”. Comprendendo la vita e la carriera di Dylan come un ritratto di trasformazione, il responsabile del design Alan Maskin ha immaginato il nuovo Bob Dylan Center come l’incarnazione del cambiamento continuo, dall’approccio architettonico dell’edificio al suo design espositivo e alle installazioni rotanti.

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia d'interniBob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia d'interni, soggiorno

Il nuovo Bob Dylan Center funge anche da luogo pubblico principale per The Bob Dylan Archive, una raccolta di oltre 100.000 articoli che comprendono manoscritti, quaderni e corrispondenza, film, video, opere d’arte, cimeli e registrazioni originali in studio. Mentre il deposito permanente dell’Archivio è aperto solo a ricercatori e studiosi qualificati, una galleria a parete lineare e un’esposizione interattiva presentano quasi 100 oggetti della collezione che i visitatori possono esplorare.

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia d'interniBob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia d'interni

“Dagli anni ’60 sono stato ispirato dal ruolo che il cambiamento e la reinvenzione hanno giocato nella vita creativa di Bob Dylan. Piuttosto che creare un monumento a Bob Dylan nel senso tradizionale del museo della musica, abbiamo immaginato una struttura sinottica, in continua evoluzione e altamente programmata con esperienze espositive coinvolgenti e manufatti raramente visti che si trasformeranno e cresceranno insieme all’Archivio Bob Dylan di accompagnamento. –Alan Maskin, responsabile del design.

Bob Dylan Center / Olson Kundig - Fotografia d'interni
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply