Skip to main content

Origine: АrсhDаilу

Casa a Massís del Garraf / Slow Studio

Casa a Massís del Garraf / Slow Studio - Fotografia di esterni, finestre, facciata

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di esterni, finestre, mattoni, facciata

Descrizione testuale fornita dagli architetti. L’obiettivo del progetto è quello di realizzare una casa unifamiliare a consumi zero e un ambiente interno salubre attraverso strategie bioclimatiche.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di esterni, finestre, mattoni, facciata

Questa casa si basa su un fitto programma di 90 mq, quindi, al fine di ottimizzare le prestazioni climatiche di una superficie limitata, abbiamo deciso di optare per una pianta quadrata compatta, che ha il vantaggio di evitare dispersioni termiche nelle facciate ma anche lo svantaggio di non consentire la luce solare diretta a sud nelle stanze sul retro.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia d'interni, soggiorno, tavolo, traveCasa a Massís del Garraf / Studio Slow - Immagine 28 di 37Casa a Massís del Garraf / Studio Slow - Fotografia di interni, soggiorno, sedia

Per questo motivo è stato progettato uno spazio centrale che cattura luce e calore sotto forma di un atrio coperto con aperture a sud nella parte superiore che si eleva al di sopra del tetto. Gli ambienti di questa casa passiva sono così organizzati attorno ad un atrio bioclimatico, uno spazio centrale a doppia altezza che accumula calore grazie ad un’apertura superiore a sud e che permette di temperare gli ambienti della zona nord e generare ventilazione incrociata.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia d'interni, armadio, scaffalature, trave

In questo modo l’atrio genera una seconda facciata per il guadagno solare e immagazzina l’aria calda che utilizzeremo a nostro vantaggio per la ventilazione della casa.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di interni, legno, porte, travi, finestre

Si ottiene così uno spazio centrale con aria stratificata (l’aria calda sale) che è anche collettore solare nella parte superiore e ha un programma multiuso, che può essere utilizzato come soggiorno extra, sala da pranzo o semplicemente come spazio di libero accesso per zone notturne.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia d'interni, PortaCasa a Massís del Garraf / Studio Slow - Immagine 25 di 37Casa a Massís del Garraf / Studio Slow - Fotografia di interni, sedia, finestre

Inoltre i committenti richiedono espressamente di avere affacci a nord ea tale scopo l’atrio dispone di un piccolo soppalco accessibile con scala tipo biblioteca che può essere spostata lungo l’atrio o nascosta quando non è necessaria.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia d'interni, armadio, scaffalature

Il sistema costruttivo si basa su una doppia parete interna in pietra ed esterna in muratura con isolamento tra loro. Nella zona di accesso, il muro di mattoni a vista genera un reticolo semiaperto che permette di risaltare l’accesso alla casa. La protezione solare delle aperture è assicurata da tendine tessili esterne.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di esterni, finestre, giardino, patio

Per la produzione di acqua calda e riscaldamento nelle fredde giornate invernali utilizziamo una caldaia a biomassa a pellet che alimenta un sistema di termosifoni convenzionali.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di interni, finestre

Il rinnovo dell’aria in questa casa avviene attraverso l’atrio centrale per mezzo di ventilatori che immettono aria dal punto più alto della galleria e la cui estrazione è situata nelle zone umide dei bagni e della cucina.

Casa a Massís del Garraf / Studio lento - Fotografia di esterni, finestre
Origine: АrсhDаilу

Leave a Reply